top of page

Come innamorarsi di se stessi (e perché si dovrebbe)



"l’amore è una gioia che straripa. Se sei annoiato con te stesso che gioia potrai mai condividere con l’altro?"

È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.

Coloro che amano si sentono riconoscenti per il fatto che il loro amore sia stato accettato. Si sentono riconoscenti perché erano così colmi di energia che avevano bisogno di qualcuno in cui riversarla.


"La persona che amo spesso mi dice che si è innamorato di me perché mi sveglio con il sorriso e mi addormento con il sorriso… Sono innamorata della vita e di ciò che faccio. È così e io gli sono grata quando vede questo e accetta di ricevere tutta questa energia che davvero mi trabocca dentro."


"Puoi amare solo quando sei felice dentro di te. L’amore non può venir aggiunto dall’esterno. Non è un indumento che puoi indossare. Ricorda: l’opposto dell’amore non è l’odio, ma è la paura. L’odio è amore a testa in giù, non è l’opposto dell’amore. Quando ami ti espandi; quando hai paura ti rattrappisci. Quando hai paura ti chiudi; quando ami ti apri. Quando hai paura ti assalgono i dubbi; quando ami hai fiducia."

-OSHO



In realtà non dobbiamo far altro che ricordare quella gioia e quel senso di scoperta costante che ci animava da bambini… Quando appunto siamo davvero ancora completamente “animati” dall’anima.

Non bisogna fare altro che riconnettersi alla propria essenza, alla propria anima, e ci si riscopre gioiosi, avventurosi, ribelli, forti e chissà che altro.



Quali sono i passi da fare per sentirsi pià liberi e felici ?

Innamorarsi di se stessi, dei propri progetti, sogni, ideali e vedute, far confluire la nostra energia in queste prospettive, vivendo come se si fossero concretizzate, questo ci conduce a un senso più elevato del nostro Sé.

Quando vi innamorate di voi, siete distesi e sereni, e gli altri si innamorano di voi e stanno bene vicino a voi perché voi avete liberato la vostra anima, e automaticamente l’anima di chi vi sta a fianco lo sente e si sente libera accanto a voi. Vi amate così come siete e amate chi vi sta accanto così come è. Allora gli spazi di evoluzione sono infiniti.


vi regalo questo estratto, dal libro di Erica Francesca Poli. Anatomia della Guarigione: I sette principi della Nuova Medicina .

7 visualizzazioni

Comments


bottom of page